17 ottobre 2018

Islam e pseudoscienza – conferenza il 4 novembre a Lugano


Le pseudoscienze non sono un fenomeno soltanto occidentale: anche nel variegato mondo islamico sono ricorrenti forme di pseudoscienza, antiscienza e cospirazionismo.
Stefano Bigliardi – assistant professor di filosofia all’Università Al Akhawayn di Ifrane, in Marocco, e autore del saggio La mezzaluna e la Luna dimezzata – sarà ospite del CICAP Ticino e dei Liberi pensatori:

domenica 4 novembre
alle 17.30

Sala Multiuso di Lugano-Paradiso

Modera: Paolo Attivissimo

Entrata gratuita

Per approfondire i temi della serata: intervista a Stefano Bigliardi (laRegione del 6 marzo 2018).

12 marzo 2018

Miti e realtà del vivere, e curarsi, secondo natura

Il Cicap Ticino vi invita alla conferenza

Miti e realtà del vivere, e curarsi, secondo natura
di
Silvano Fuso

martedì 20 marzo 2018 alle 20.30

Sala Multiuso del comune di Paradiso
(via delle Scuole 21)


La scienza e la tecnologia hanno fornito straordinari contributi al miglioramento della qualità della vita dell’uomo. Ciò nonostante da più parti della nostra società emerge, parallelamente a una sentimento nostalgico per un passato fortemente idealizzato, il desiderio di uno stile di vita più naturale: i bei tempi antichi, i sapori di una volta, i rimedi della nonna, la genuinità di certi prodotti, l’armonia con la natura. Un sentimento diffuso e sfruttato in particolare dal marketing, dove l’aggettivo “naturale” è oramai sinonimo di bontà, salute, sicurezza, genuinità ed è spesso associato a diverse attività umane, tra cui spicca la medicina. Ma siamo sicuri che tutto ciò che è naturale faccia bene o, comunque, non faccia male? E ciò che viene chiamato naturale è davvero tale?

Entrata libera

Chi è Silvano Fuso


Docente di Chimica, si occupa di didattica e divulgazione scientifica. Tra le sue pubblicazioni, La falsa scienza. Invenzioni folli, frodi e medicine miracolose dalla metà del Settecento a oggi (Carocci 2013), Chimica quotidiana. Ventiquattro ore nella vita di un uomo qualunque (Carocci 2015), Naturale = buono? (Carocci, 2016), Energie misteriose. Viaggio tra scienza e non scienza (C1V, 2016), Le ragioni della scienza. Perché ci si può fidare del sapere scientifico (C1V, 2017), Strafalcioni da Nobel. Storie dei vincitori del più prestigioso premio del mondo e delle loro più solenni cantonate (in corso di pubblicazione per Carocci).
È socio effettivo del Cicap, della Società italiana per il progresso delle scienze e della Società chimica italiana. È inoltre membro del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova.
È stato intitolato a suo nome l’asteroide 2006 TF7, in orbita tra Marte e Giove.

5 novembre 2017

Da Ippocrate a Freud con il sale di Darwin

L'associazione dei liberi pensatori, insieme al Cicap Ticino, ha organizzato la conferenza con Maurilio Orbecchi, specialista in psicologia clinica a Torino e autore del saggio Biologia dell'anima.

"Da Ippocrate a Freud con il sale di Darwin"

Giovedì prossimo, 9 novembre
alle 20.30
nella Sala Multiuso di Lugano-Paradiso 


La scienza moderna conferma quanto gli antichi filosofi già sapevano: la persona umana è una, non l’unione di un corpo deperibile e di un’anima immortale. Possiamo parlare allora di biologia dell’anima? Che cosa ci dice la teoria dell’evoluzione per pressione ambientale sulla cura della persona umana?

Gli antichi filosofi, oltre alla ricerca e alla trasmissione del sapere, ricercavano e insegnavano anche pratiche per la crescita morale, per la cura della psiche; aspetto che è andato perso quando la chiesa cristiana, vittoriosa, ha assunto il monopolio della cura delle anime. Alla medicina è restata quindi solo la cura del corpo.
Nell’evo moderno la psichiatria, grazie anche alla psicanalisi, ha cercato di riprendere un approccio empirico e non trascendentale alla cura della psiche. Oggi la biologia evoluzionistica apre interessanti prospettive in psicoterapia e rimette in discussione molti aspetti della narrazione psicanalitica.
D’altra parte se pensiamo che la perdita di influenza della religione sulla pratica medica rifletta una crescita della razionalità, siamo fuori strada. C’è invece una proliferazione di cure basate su credenze senza alcuna base empirica; nel campo delle cure regna ancora l’irrazionalità. Sembra proprio che siamo “nati per credere”.


13 ottobre 2016

Le novità del Cicap (Ticino e non solo). Ne parliamo venerdì 21?

Come alcuni di voi sapranno, lo scorso fine settimana si è tenuta a Bologna l'assemblea nazionale del Cicap.
Diversi i temi discussi, sull'organizzazione e le attività del Cicap italiano e dei vari gruppi locali, tra cui ovviamente quello ticinese.

Per presentarvi alcune di queste novità, siete invitati a una "riunione con cena"

venerdì 21 ottobre alle 19.30
alla Residenza Parco del Sole

Per la cena, noi provvederemo alle bevande e a delle pizze; siete comunque invitati, nei limiti del possibile, a portare altre pietanze (insalate fredde, torte… quello che volete)

L'incontro si terrà nella sala condominiale della Residenza Parco del Sole in via del Sole 14 a Pregassona.
ATTENZIONE: Il palazzo prima si chiama "Residenza del Sole" (senza "parco") e può trarre in inganno.

18 maggio 2016

Aperitivo con uno scettico: la “dottoressa” Gabriella Mereu –  appuntamento giovedì 2 giugno alle 19.30

Il Cicap Ticino inaugurerà, giovedì 2 giugno, la serie di incontri “Aperitivo con uno scettico”. Non la conferenza di un esperto, ma un incontro con una persona che ha qualcosa di interessante da raccontare.
Si inizia con Ivo Silvestro, novello tesoriere del Cicap Ticino che racconterà la sua esperienza con Gabriella Mereu, la dottoressa che pretende di curare ogni malattia con la sua terapia verbale e i Fiori di Bach. Parleremo innanzitutto dell’intervista fatta a Gabriella Mereu, un modo per entrare nel suo mondo alternativo in cui Pasteur è un bugiardo imbroglione e le persone non muoiono per le malattie ma per i farmaci; si parlerà anche della conferenza che la dottoressa (sì, è ancora dottoressa) avrebbe dovuto tenere alla fiera del benessere olistico Tisana e che è stata (fortunatamente? sciaguratamente?) annullata dopo il servizio di Patti chiari e le preoccupazioni espressa dal sindaco di Lugano… insomma, tante cose.

Chi è interessato è pregato di segnalare la propria partecipazione scrivendo a cicapticino@gmail.com.
Come suggerisce la parola “aperitivo”, ci sarà qualcosa da mangiare; per garantire quantità e varietà, site invitati a portare qualcosa (scrivete nell'email che cosa potete portate).

L’inizio dell'incontro è alle 19.30 e si terrà nella sala condominiale della Residenza Parco del Sole in via del Sole 14 a Pregassona.

ATTENZIONE: Il palazzo prima si chiama "Residenza del Sole" (senza "parco") e può trarre in inganno. L'ingresso è gratuito.

Vi aspettiamo numerosi.

25 aprile 2016

Il CICAP non intende in alcun modo limitare la libertà di cura o di opinione, ma è opportuno che chi va a sentire Gabriella Mereu sia chiaramente informato di tre fatti: il primo è che le sue affermazioni e le sue presunte terapie (per esempio medagliette della Madonna inserite in vagina) non sono avvalorate da alcuna ricerca scientifica e sono "pericolose per l'incolumità dei pazienti" (Pattichiari RSI 22/4/2016); il secondo è che l'Ordine italiano dei medici ha radiato dall'albo professionale la Signora Mereu; il terzo è che la signora non ha l'autorizzazione di esercitare in Ticino né come medico né come terapista complementare.

23 aprile 2016

Cambio di gestione

Cari amici del CICAP Ticino, con questo post vi comunico che la sezione ticinese ha cambiato gestione: all'eccellente coordinamento di Paolo Attivissimo subentra il sottoscritto, Andrea Rabufetti assieme a Ivo Silvestro con la funzione di cassiere.

Mi presento brevemente, sono un medico di 30 anni, specializzando in pediatria, da sempre appassionato di bufale in generale con un particolare predilezione per quelle in campo medico. Credo fermamente nella natura divulgativa del CICAP dove le attività devono informare e spiegare tramite esperti qualificati fenomeni che a un primo sguardo possono sembrare sopranaturali o inspiegabili.

Per quanto riguarda le attività future è prevista un riproposizione della presentazione su Scientology del Prof. Stefano Bigliardi presso un liceo cantonale, per l'autunno è mia intenzione organizzare una conferenza sulle scie chimiche oltre che l'immancabile cena sociale.
Colgo l'occasione per ringraziare Paolo Attivissimo e tutto il vecchio comitato del CICAP Ticino per l'ottimo lavoro fino ad ora e per l'ispirazione e il sostegno futuro.